Electrolux sta promuovendo su tutto il territorio nazionale una simpatica iniziativa, valida anche per i clienti che acquisteranno prodotti Electrolux presso il nostro punto vendita di Cittiglio.

Diventa Induction Friend entrando nella prima community dedicata all’induzione e racconta a tutti la tua esperienza: più condividi, più vinci. Inoltre, se acquisti un piano a induzione Electrolux entro il 31 Dicembre riceverai in omaggio un set di pentole.

Per maggiori informazioni guarda il sito: https://www.electrolux.it/inductionfriends/

Acquista il tuo arredamento presso la nostra showroom entro il 31 dicembre 2018, a fronte dell’acquisto ti sarà consegnata una cartolina per partecipare all’estrazione di un letto Nathalie di Flou, che proprio quest’anno compie 40 anni.

Il Bonus Mobili e Grandi Elettrodomestici è stato prorogato anche per il 2018; pochi giorni fa la conferma del testo della Legge di Bilancio 2018.

Di seguito qualche informazione relativa al bonus mobili per il 2018:
1. Chi ha diritto al bonus mobili
Hanno diritto al bonus tutti i proprietari di unità immobiliari destinate alla residenza, ma anche gli affittuari o gli usufruttuari che sostengono annualmente le varie spese relative agli arredi e agli elettrodomestici.

2. Bonus mobili fino ad un massimo di 10.000 euro anche per il 2018
Come per il 2017, anche per il 2018 sarà possibile usufruire della detrazione dell’imposta lorda Irpef, pari al 50% delle spese che verranno effettuate a partire dal 1 gennaio 2018, fino a un massimo di 10.000 euro per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.

3. Bonus mobili collegato al bonus ristrutturazioni
Possono accedere al bonus mobili e grandi elettrodomestici solo coloro che hanno iniziato i lavori di ristrutturazione a partire dal 1 gennaio 2017 in poi (anche a chi inizierà i lavori nel 2018) e hanno usufruito del relativo bonus ristrutturazioni, purché si effettuino i pagamenti dopo l’inizio lavori. Il bonus per il risparmio energetivo a differenza del bonus ristrutturazioni, non è collegabile anche al bonus mobili.

4. Bonus mobili anche per arredare ambienti diversi da quelli in ristrutturazione
Chi ha diritto ad accedere al bonus mobili e grandi elettrodomestici perché ha avviato la ristrutturazione di un’abitazione, ha diritto di collocare gli arredi anche in un ambiente diverso da quello direttamente oggetto di opere edilizie.

5. Bonus mobili per gli arredi condominiali
Il bonus mobili per gli arredi destinati alle parti comuni condominiali residenziali è valido se è il condominio a effettuare i lavori di manutenzione, che possono essere lavori ordinari o straordinari.

6. Arredi e grandi elettrodomestici
Saranno detraibili con il bonus mubili arredi acquistati nuovi quale divani, letti, elettrodomestici di classi A++ con lavatrici o frigoriferi, e saranno inserite anche le spese per il trasposto il montaggio dei vari prodotti. Saranno invece escluse tende, porte e completementi d’arredo. Esclusi invece dal bonus gli acquisti per porte, tende e tendaggi, complementi di arredo.

7. Pagamenti anche con carta di credito e/o di debito
Sono accettati tutti i pagamenti quali bonifico bancario o postale, carte di credito o di debito, tranne i pagamenti con contanti, assegni o carte prepagate.

Quali sono i documenti da conservare?
Per usufruire correttamente di tutte le agevolazioni è molto importante conservare

  • le fatture, complete di tutti i dati necessari come i dati sulla quantità e la tipologia dei prodotti acquistati;
  • una copia dei bonifici con relativo addebito;
  • una copia delle transazioni;
  • una copia dell’inizio lavori presentato in Comune per l’effettuazione dei lavori di ristrutturazione legate al bonus mobili.

 

Se acquisti un letto un letto Flou entro il 31 dicembre con materasso, guanciali e copri piumino, ti regaliano un piumino 4 stagioni compreso nel prezzo.

Molteni & C. è un altro dei prestigiosi marchi distribuiti dal punto vendita Monti Arreda di Cittiglio, in provincia di Varese: il brand è leader nella progettazione e nel design di interni, grazie alla qualità garantita dall’azienda di famiglia e dalla collaborazione con celebri e rinomati progettisti e architetti.

Il Salone del Mobile di Milano ha da poco presentato le novità della collezione Molteni & C. 2017 che vede mobili pregiati della firma di nomi come Gio Ponti, Vincent Van Duysen, Rodolfo Dordoni, Ron Gilad.

I progetti suggeriti dal brand Molteni & C. strizzano l’occhio alle sperimentazioni grafiche e di design degli ultimi anni, realizzando dei pezzi unici che vivono fuori dai musei, abitando direttamente nelle case del cliente. Innovazione nello stile, ricerca dei materiali ed ergonomia sono i cardini di questo marchio di Giussano, in Brianza.

Molteni & C. Heritage Collection – sedie

L’eredità del brand Molteni & C. si concretizza nella collezione Gio Ponti riproposta con successo nel 2012, presa come spunto per nuove e interessanti sperimentazioni.

L’architetto Gio Ponti, da sempre appassionato di navigazione, ideò due tipologie di sedie diverse, distinte dal connubio tra puro design e il tocco caldo umano tipico italiano e latino, quello più decorativo.

La sedia Gio Ponti D.156.3 è funzionale, geometrica, dalle linee estremamente pulite, ma allo stesso tempo porta con sé un guizzo di colore nell’imbottitura che riflette tutta la solarità mediterranea.

La sedia Gio Ponti D.151.4 fu realizzata per arredare una nave da crociera ed è caratterizzata da una seduta avvolgente, comodi braccioli e piedini di appoggio in legno massello con punte in ottone.

Poltrone Gio Ponti Molteni & Co.

Vincent Van Duysen – cabine armadio prestigiose e funzionali

La collezione di armadi Gliss Master dell’architetto belga, dopo il successo del 2016, viene ampliata con modelli di cabine guardaroba di alto livello dove la materia fa da protagonista: coesistono nuove finiture per la struttura, per gli schienali e per le ante che sono realizzate in silice o bronzo graffiato.

Armani Gliss Master Molteni & Co.

Notevole è l’innovativa anta interamente in vetro che si inserisce in un telaio di metallo con cerniera che permette comode aperture a 180°.

Nonostante l’ampia e pratica capacità della cabina armadio, si respira una sensazione di apertura, tutto è alleggerito attraverso le forme pure e lineari, grazie alla materia che si sprigiona viva e pulsante.

Letto Anton Molteni & Co.

Anton è il letto disegnato da Vincent Van Duysen che sintetizza il concetto di “less is more”, di ridurre ogni elemento superfluo in favore dell’essenza; nonostante le linee delicate e minimali, questo letto acquista volume e carattere grazie alla particolare cucitura della testata in capitonnè rivisitato in chiave moderna.

Rodolfo Dordoni – sedie e living room

La collezione Camden di Dordoni per il brand Molteni & C. disegna una vasta gamma di sedute caratterizzate da divani, sedie e chaise longue; le dimensioni sono di largo respiro, adatte ad ambienti aperti come open space, zone ricavate da magazzini dal gusto industriale.

Sedie e divani Camden Molteni & Co.

Le strutture delle sedute sono in alluminio e utilizzano tessuti tecnologici, le fogge sono raffinate, lineari e di dettaglio; il designer Rodolfo Dordoni coniuga la sobrietà di forme essenziali con la vivacità di giochi di volumi e di spessori.

Sloane – divani combinabili

La collezione 2017 Sloane per Molteni & C. dà vita ad una serie di sedute componibili per arredare il soggiorno e la zona living in tutta libertà, ottimizzando lo spazio a disposizione: si traduce in una serie di moduli imbottiti dalla linea morbida e dal volume di impatto che si inseriscono come in un gioco ad incastro, secondo diverse combinazioni.

Divano componibile Sloane Molteni & Co.

Anche qui si prediligono le linee pulite e i colori sobri, l’essenza viene prima di ogni cosa.

Ron Gilad – Teorema e i componenti d’arredo che riempiono il vuoto

Cassettiera Teorema Molteni & Co.Ron Gilad ha progettato una serie di accessori per l’arredamento che sfidano le leggi della gravità e della struttura: una serie di cassetti impilati uno sopra all’altro che si sostengono vicendevolmente in un equilibrio a prima vista precario, bensì forte e duraturo.

Si tratta di componenti di arredo minimali e di grande design, ideali per una casa che ruba le idee alle gallerie d’arte contemporanea

Giunto ormai alla sua 56esima edizione, Il Salone del Mobile 2017 si afferma ancora una volta come una delle manifestazioni internazionali più importanti del settore, dove professionisti ed appassionati si incontrano per ammirare le nuove tendenze d’arredo del momento. In occasione di questo evento esclusivo, Riva 1920 ha presentato la sua nuova collezione ispirata al mondo Lamborghini, mostrando arredi d’eccellenza dal design innovativo e sofisticato, per rispondere alle necessità anche del pubblico più esigente.

Salone del Mobile 2017: la collezione Lamborghini by Riva 1920

Durante la manifestazione del Salone del Mobile 2017, tenutasi a Milano dal 4 al 9 aprile, il marchio d’eccellenza italiano Riva 1920 ha presentato la collezione Lamborghini, dedicata al mondo delle auto di lusso. Dall’ingegno del designer internazionale Karim Rashid sono nati degli arredi pregiati, in grado di incarnare la filosofia dei due brand, improntata sulla tecnologia d’avanguardia, la cura meticolosa dei dettagli e l’amore per la tradizione. Infatti, Riva 1920 si contraddistingue da sempre per i suoi prodotti realizzati con materie prime pregiate e sostenibili, come il legno di noce e il legno massello, e l’impiego di finiture naturali, a base di oli e cere delicate. La linea Lamborghini presenta forme sinuose e raffinate, esaltate dall’uso di legnami e pelli preziose. Sono cinque gli elementi d’arredi partoriti dalla sapiente creatività di Rashid:

– La scrivania Klip: si tratta di una scrivania dalle geometrie tondeggianti e moderne, realizzata in legno massello. Il suo design è reso unica dal frontale rivestito in cuoio scuro che gli dona un aspetto deciso e imponente. Nella parte interna, presenta una comoda cassettiera, caratterizzata da incastri a coda di rondine e una pratica apertura laterale;

– La sedia Klutch: la seduta presenta forme morbide e avvolgenti, dal design futuristico. É rivestita in pelle imbottita con cuciture in vista, che gli donano una personalità forte e sofisticata che ricorda quella degli interni delle auto Lamborghini. La sedia è costituita da una struttura in legno pregiato, con gambe sottili di forma conica. Può essere abbinata sia al tavolo sia alla scrivania di questa collezione;

– La libreria Finesse: questa libreria è in solido legno massello, caratterizzata da montanti asimmetrici sagomati e rivestiti in cuoio nero. All’interno, presenta sei mensole spesse in massello di noce, in grado di sorreggere anche carichi pesanti. Il suo design imponente ma versatile, consente di esporla sia in salotto sia in uno studio professionale;

– Il divano Dynamik: questo divano presenta una forma originale e funzionale. Il prodotto è dotato di scocca in legno massello, con mensola d’appoggio integrata che ne riveste l’intero perimetro. Ciò lo rende ideale per leggere e trascorrere piacevoli momenti in compagnia. Le sedute e lo schienale sono realizzati in pregiati tessuti imbottiti con cuciture in vista, che gli donano un tocco vagamente retrò. La finitura è in olio vegetale con estratti di pino;

– Il tavolo Speed: si tratta di un tavolo robusto, realizzato completamente in legno massello con superficie a liste incollate e bordi sinuosi. Le linee sottili del piano suggeriscono leggerezza mentre l’ampia base d’appoggio sottostante, gli conferisce solidità e sicurezza. La disposizione asimmetrica della gamba dona al tavolo dinamismo e modernità, rendendolo protagonista del salotto. La finitura è realizzata con cera naturale di origine vegetale.

Con la linea Lamborghini, Riva 1920 promette di rendere gli ambienti della casa esclusivi, con arredi d’autore dal design contemporaneo, realizzati con materiali autentici e pregiati. Pensati per chi ama circondarsi di mobili dall’anima forte e sofisticata, capaci di emozionare e stupire.

Collezione Lamborghini Riva1920 (2)